FANDOM


Colta.png

Comitati Locali Terremotati Abruzzesi

I CO.L.T.A. (Comitati Locali Terremotati Abruzzesi) riuniscono nei loro ambiti, le associazioni ed i cittadini interessati dal sisma di Abruzzo del 2009. I Comitati, nascono per dare voce e favorire le attività di tutte quelle realtà economiche e sociali che la sciagura abruzzese ha interrotto o danneggiato e per consentire alle popolazioni colpite di ricevere direttamente aiuti, informazioni, proporre soluzioni, fruire di agevolazioni, collegare e strutturare attività di comune interesse.

Statuto CostitutivoModifica

(provvisorio) Per la difesa degli interessi e dei diritti, economici, culturali e morali delle popolazioni colpite dal sisma che nel 2009 ha sinistrato l'Abruzzo nascono i COLTA; con essi si intende supportare e dare voce e seguito di azione, anche con funzioni di raccordo, ai cittadini, alle associazioni, alle aziende e alle comunità colpite dalla sciagura, ponendo in essere attività culturali, di volontariato e quant'altro utile a mitigare e superare gli effetti tragici della sciagura.

Delimitazione del territorioModifica

L'ambito territoriale di interesse, in cui operano i Comitati è costituito dai territori colpiti dal sisma.

ScopiModifica

I Comitati promuovono le azioni sul territorio di interesse ed oltre, ed in special modo:

  • promuovono la diffusione presso l'opinione pubblica di informazioni e di proposte sulle questioni interessanti la comunità civile,
  • propongono iniziative culturali, sindacali, operative, partecipandovi anche fattivamente.
  • tengono i contatti con gli enti, le associazioni, le aziende, i partiti politici, etc... coinvolti sul territorio.
  • intervengono presso le amministrazioni locali e nazionali, con analisi, valutazioni, critiche, proposte e azioni in merito a progetti e piani di intervento sul territorio sopra indicato o su parti di esso.

Limiti di attivitàModifica

I Comitati non hanno scopo di lucro e traggono i mezzi materiali per le attività unicamente dal contributo volontario degli aderenti e di quanti idealmente e spontaneamente ne condividano e/o sovvenzionino l'azione; i Comitati sono rigorosamente apartitici e svolgono attività di interesse generale e locale a tutela, patrocinio e sostegno delle popolazioni insistenti sul territorio di interesse, e di quelle realtà ad esso connesse o collegate.

AdesioniModifica

Possono aderire ai Comitati persone maggiorenni di qualsiasi nazionalità, le istituzioni locali, regionali e nazionali, i sindacati e le associazioni di qualsiasi natura, coinvolte o interessate agli scopi primari, entità diverse dalle persone fisiche, possono aderire solo dichiarando formalmente l'adesione agli scopi e alla linea operativa dei comitati. L'adesione avviene con la sottoscrizione del presente Statuto accompagnata dalle generalità anagrafiche complete e nel caso di associazioni, aziende o altre istituzioni l'adesione è sottoposta al parere incondizionato degli organi di coordinamento e gestione dei Comitati. Il Consiglio di Gestione del Comitato ha la facoltà di rifiutare l'adesione o di revocarla senza preavviso, previa comunicazione e motivazione agli interessati.

Gestione e organizzazioneModifica

Gli organi di gestione del Comitato sono :

  • l'Assemblea Generale degli Aderenti che viene convocata dal Consiglio di Gestione entro il mese di maggio di ciascun anno. Le istituzioni, associazioni etc., hanno in tale organo, diritto ad un unico rappresentante e ad un eventuale accompagnatore/osservatore privo di ulteriori funzioni, che dovrà essere preventivamente autorizzato dal consiglio di gestione . Durante questa riunione, oltre a svolgere gli argomenti generali all'ordine del giorno, l'Assemblea composta da tutti gli aderenti, individua con meccanismi elettivi i componenti del Consiglio di Gestione che restano in carica per una durata di anni tre.
  • Il Consiglio Generale di Gestione è composto da due o più componenti eletti dall'Assemblea degli aderenti. Il Consiglio fissa i programmi di attività del Comitato e decide su qualsiasi documento emesso dal Comitato in forma ufficiale.
  • ll Coordinatore Generale è eletto triennalmente dal Consiglio di Gestione tra i componenti del Consiglio stesso e svolge funzioni di rappresentanza, di referenza e di coordinamento organizzativo.
  • L'Assemblea Locale degli Aderenti viene convocata dal Coordinatore Locale in carica col parere vincolante del Coordinatore Generale; essa ha luogo almeno annualmente ed oltre ad affrontare gli argomenti all'ordine del giorno, nomina elettivamente il nuovo Coordinatore Locale; in caso di non procedibilità elettiva alla nomina, il coordinatore locale in carica può essere direttamente confermato o sostituito dal Coordinamento Generale che informa il Consiglio Generale.
  • I Coordinatori Locali oltre a svolgere il coordinamento locale avranno funzione di segretari e di tesorieri e saranno eletti annualmente dagli Associati locali. Eventuali verbali e registri saranno redatti dai Coordinatori Locali o da Segretari dai medesimi individuati ma sottoposti a nomina del Coordinatore Generale.
  • L'Assemblea Operativa è indetta su base locale o generale, ogni qualvolta ve ne sia necessità, essa affronta l'ordine del giorno ed è sottoposta alla convocazione dei Coordinatori Locali e del Coordinatore Generale; la costituzione di tale assemblea può essere richiesta motivatamente, da qualsiasi aderente.

CompensiModifica

I componenti del Consiglio di Gestione, i Coordinatori e gli Aderenti svolgono la loro attività a favore del Comitato in forma del tutto gratuita e non retribuita. La gestione delle spese ed il loro rimborso saranno stabiliti dal Consiglio di Gestione.

SedeModifica

La sede del Comitato viene fissata, provvisoriamente, presso il domicilio temporaneo del Coordinatore Generale in attesa che superate le difficoltà logistiche provocate dal sisma, il Consiglio di Gestione possa decidere altrimenti. Nessun compenso è dovuto al Coordinatore per questa temporanea ospitalità.

Avvio operativoModifica

Data la peculiarità della ragione costitutiva e le difficoltà logistiche ed operative contingenti, l'adesione ai comitati, avverrà per semplice apposizione di firma su appositi elenchi, i fondatori riuniti in veste contemporanea di prima Assemblea Generale e di primo Consiglio Generale, eleggeranno il Coordinatore Generale che a sua volta nominerà i primi Coordinatori Locali. La stesura dei regolamenti interni e dello statuto definitivo, compatibilmente con le emergenze correnti, sarà integrato al presente statuto provvisorio, ad opera del Consiglio Generale di Gestione informati i Coordinatori Locali. Le nomine non elettive possono essere revocate in qualunque momento.

L'Aquila a dì 12 Aprile 2009

ContattiModifica

  • e-mail: redazione@colta.info

Collegamenti esterniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale